Pubblicazioni su Andria

 

Appunti storici di resistenza

   

 

IL SANTUARIO DELLA MADONNA DEI MIRACOLI D'ANDRIA 

Analisi storico-architettonica (XVI-XIX secolo)

Benedictina, n.1/2016

ISSN 0392-0356

Lo studio, partendo dalla chiesa inferiore, illustra il santuario seguendo un percorso storico-critico attraverso le diverse fasi della sua esistenza.

 

Scarica PDF

 

 

 

 

L’ANTICA “PORTA DEL CASTELLO” DI ANDRIA

seconda edizione rivista e ampliata

Andria, 2014

 

ISBN 978-88-908981-6-7

 

Prezzo di copertina € 6,00 + spese di spedizione

 

In questo lavoro, notevolmente ampliato rispetto alla prima edizione del 2004, le vicende della ricostruzione -avvenuta nella seconda metà del ‘700- e della successiva demolizione della Porta del Castello di Andria, costituiscono l’occasione per una rivisitazione critica delle conoscenze relative alla fondazione ed allo sviluppo del centro antico della città e del suo sistema difensivo, ivi comprese le altre porte che interrompevano il circuito murario della città.

 

Scarica presentazione PDF

 

Scarica la recensione alla prima edizione di Michele Palumbo 

 

 

 

 

 

 IL SANTUARIO DELLA MADONNA D’ANDRIA TRA ‘700 E ‘800

Infra “Le tele di Tito Troja nel santuario della Madonna dei Miracoli d’Andria”, Rivista Diocesana Andriese, ANNO LV n. 3, Settembre/Dicembre 2012, pp.158-162.

 

Scarica PDF

 

Vedi anche su Andriarte

 

 

 

 

IL CASTELLO NORMANNO-SVEVO DI ANDRIA

Una questione controversa

Andria, 2012

 

ISBN 978-88-908981-5-0

 

Prezzo di copertina € 5,00 + spese di spedizione

 

Il castello normanno-svevo di Andria è un argomento che non ha attirato l’attenzione degli studiosi. Le uniche fugaci notizie sono contenute nei lavori degli storici locali, soprattutto dalla seconda metà dell’800 in poi. Soltanto recentemente il tema è salito alla ribalta, all’interno di ricerche specifiche, senza tuttavia giungere ad un quadro di conoscenze soddisfacente.

Questo lavoro, analizzate criticamente le fonti letterarie, documentarie e materiali disponibili ed effettuato un opportuno raffronto con la storia dell’architettura militare italiana, vuol essere un ulteriore contributo alla conoscenza di questa struttura.

 

Scarica introduzione PDF

 

 

 

 

COMMITTENZA E MAESTRANZE NEL RINNOVO DELLO SKYLINE URBANO IN TERRA DI BARI NEL ‘700. LA COSTRUZIONE DEL CAMPANILE DI S. FRANCESCO IN ANDRIA

                        Mediterranea. Ricerche storiche, n.22 agosto 2011

ISSN on line 1828-230X.

 

Il lavoro, attraverso lo studio di documenti inediti, analizza la costruzione del campanile della chiesa di S. Francesco in Andria inquadrandola nella cultura tecnica del tempo nel rapporto tra committenza e maestranze.

 

Scarica PDF

 

 

 

 

NUOVE RICERCHE SUL SANTUARIO DELLA MADONNA D’ANDRIA

Rivista Diocesana Andriese, Anno LIV, n.2, Maggio/Agosto 2011, pp. 128-158 (con Nicola Montepulciano).

 

Il lavoro costituisce un approfondimento delle conoscenze sul santuario sui seguenti argomenti:

- Giovanni di Franco, autore del primo libro sul santuario del 1606, e su suo fratello Valeriano, benedettino;

- Le epigrafi sulla facciata della grotta;

- Affresco del miracolo di San Placido;

- Note sul sacello della grotta precedente a quello attuale;

- La facciata della chiesa superiore;

- Aggiunte alla cronotassi degli Abati.

 

Scarica PDF

 

 

 

 

 

LA GUERRA DEI 200 ANNI.

I beni culturali di Andria distrutti dagli andriesi, tra Ottocento e Novecento

Andria, 2010

 

ISBN 978-88-908981-4-3

 

Prezzo di copertina € 5,00 + spese di spedizione

 

Il lavoro ripercorre criticamente circa due secoli di vita cittadina, analizzando tutti quei comportamenti, sia attivi che passivi, che hanno portato alla distruzione di importanti beni culturali della città quali edifici storici, opere d’arte, archivi e biblioteche, tessuti urbani e beni dislocati nel territorio extraurbano.

 

 

Scarica il paragrafo 1

 

 

 

 

Presentazione della ristampa anastatica del volume di G. di Franco, Di Santa Maria de’ Miracoli d’Andria libri tre, Napoli 1606 (Bari 2009);

 

Il libro di Giovanni di Franco é ormai un'opera rara, della quale al momento si conoscono soltanto cinque esemplari.

La ristampa anastatica della copia in possesso dei Padri Agostiniani di Andria  ha permesso di diffondere e comprendere aspetti particolari della storia del santuario che erano stati omessi e dimenticati nel tempo, così come evidenziato sinteticamente nella presentazione dello scrivente.

 

scarica PDF 

 

scarica recensione di mons. L. Renna su Insieme genn. 2011

 

 

 

IL COMPLESSO CONVENTUALE DI S. MARIA DEI MIRACOLI E LE SUE TRASFORMAZIONI (con T. D’Avanzo),

estratto da Lenoci L.B. e Renna L. (a cura), La Madonna d’Andria. Studi sul santuario di S. Maria dei Miracoli nel centenario di elevazione a basilica;

 

Andria 2008

 

ISBN 978-88-908981-3-6

 

Prezzo di copertina € 5,00 + spese di spedizione

 

Il lavoro analizza per la prima volta, sulla scorta anche di documenti inediti, il travagliato percorso costruttivo del monastero annesso al santuario, dalla fondazione (1580) sino alla sua trasformazione in colonia agricola provinciale.

 

 

 

 

IL RILIEVO DIGITALE DEI BENI ARCHITETTONICI, TRA SPERIMENTAZIONE E DIDATTICA

L‘Edilizia, dic. 07 – genn. 08, pp. 76-79,

ISSN: 1593-3970

 

Scarica PDF

 

L’articolo, dopo un’introduzione in ordine alle problematiche didattiche nello studio delle tecniche informatiche digitali per il rilievo e la rappresentazione dei beni architettonici, utilizzando il caso applicativo della facciata del monastero benedettino della Madonna dei Miracoli, descrive l’uso del software didattico RDF prodotto dal Laboratorio di fotogrammetria dell’Università IUAV di Venezia.

 

 

 

 

 

QUALITA’ E SOSTENIBILITA’ URBANA NEL RINNOVO DELLE PERIFERIE: CASI DI STUDIO

Convegno nazionale INU Territori e città del mezzogiorno. “Quante periferie? Quali politiche di governo del territorio”, Napoli – 22 e 23 marzo 2007.

 

In Planum - The European Journal of Planning

ISSN on-line1723-0993

 

Scarica PDF www.planum.net/download/vincenzo_zito-pdf

 

Il contributo intende evidenziare il ruolo che la regolamentazione edilizia svolge nei processi di trasformazione urbana. Il lavoro illustra due casi di studio in aree di completamento ubicate in Andria.

 

 

 

   

ANASTILOSI DIGITALE DEL PROSPETTO INTERNO DEL SANTUARIO RINASCIMENTALE DI SANTA MARIA DEI MIRACOLI IN ANDRIA (con F. Balice)

 

In La conservazione del patrimonio storico ed architettonico. Metodi e strumenti, a cura di Nicola Milella

Adda Editore, Bari 2007,

ISBN-13: 9788880827078

 

Il lavoro riferisce della metodologia di tecniche di rilievo e restauro virtuale applicate alla facciata rinascimentale della grotta nel santuario della Madonna d’Andria.

 

Scarica PDF

 

 

IL RILIEVO DIGITALE DEI PARAMENTI MURARI INTERNI DELLA CATTEDRALE DI ANDRIA (con F. Balice).

 

In La conservazione del patrimonio storico ed architettonico. Metodi e strumenti, a cura di Nicola Milella

Adda Editore, Bari 2007,

ISBN-13: 9788880827078

 

Il lavoro riferisce della metodologia di rilievo fotogrammetrico digitale utilizzato in condizioni di difficoltà, applicato alle facciate interne della cattedrale di Andria, recentemente rimosse durante gli ultimi restauri.  

 

Scarica PDF

 

 

 

 

L’ANTICA “PORTA DEL CASTELLO” DI ANDRIA

 

Bari-Andria, 2004

ISBN 978-88-908981-2-9

 

Il lavoro, sulla scorta anche di documenti d’archivio inediti, riassume criticamente le vicende che portarono alla demolizione, avvenuta nel 1847, della omonima porta della città.

Il tema della “Porta del castello” è l’occasione per esaminare sinteticamente, con occhio critico, la genesi e lo sviluppo del centro antico della città e del suo sistema difensivo sotto il profilo architettonico e urbanistico.

 

ESAURITA

Sostituita dalla seconda edizione, rivista ed ampliata.

 

Scarica la recensione di Michele Palumbo

 

 

 

BUILDING CODES AND QUALITY IN URBAN MAINTENANCE

Convegno Internazionale Urban Maintenance as Strategy for Sustainable Development, Napoli, 29 novembre 2002, Atti, pagg. 197-201

Liguori ed., ISBN: 88-207-3517-2

 

Il contributo, servendosi di una casistica esemplare appositamente selezionata in Andria, evidenzia gli effetti indesiderati indotti sulla forma della città da normative edilizie elaborate in forma astratta, in assenza di alcun riferimento metodologico e progettuale in relazione al contesto del territorio su cui sono chiamate ad operare.

 

 

 

LA LAMA DI SANTA MARGHERITA E IL SANTUARIO DELLA MADONNA DEI MIRACOLI

 

a cura di N. Montepulciano e di V.Zito

S.Ferdinando di Puglia 1999;

 

ISBN 978-88-908981-1-2

 

Prezzo di copertina € 8,00 + spese di spedizione

 

Il volume contiene i risultati di una ricerca multidisciplinare svolta sul contesto ambientale-architettonico della lama di Santa Margherita nel territorio di Andria (Ba), finalizzata ad un recupero del sito in chiave turistico-ambientale. A tal fine sono stati analizzati, con risultati originali, gli aspetti geologici, archeologici, naturalistici, architettonici e delle tradizioni popolari.

Indice del volume:

Note geologiche sul territorio di Riccardo Losito

Aspetti vegetazionali e faunistici di Nicola Montepulciano

Aspetti archeologici e storico-artistici di Annalisa Lomuscio

La laura cenobitica a Basilica di Vincenzo Zito

Storia e tradizioni del Santuario di Benedetto Miscioscia

 

Scarica la prefazione PDF

 

 

 

 

TECNICHE FOTOGRAMMETRICHE DIGITALI NEL RESTAURO VIRTUALE (con Nicola Milella)

Atti della conferenza nazionale Le immagini e le informazioni territoriali, Parma, 30/9-3/10/1997;

 

Il saggio illustra un esempio di restauro virtuale eseguito utilizzando tecniche fotogrammetriche digitali. Il restauro si riferisce alla facciata della laura del Santuario della Madonna dei Miracoli in Andria, fortemente compromessa da trasformazioni ottocentesche.

 

 

 

 

IL SANTUARIO DELLA MADONNA DEI MIRACOLI IN ANDRIA

Continuità. Rassegna Tecnica Pugliese, n.3/4, 1996

 

Nel saggio viene svolta una sintetica disamina delle varie fasi che hanno caratterizzato la vita del santuario, mettendo in evidenza gli errori e le incongruenze compiute dalla storiografia locale.

 

Scarica PDF

 

 

 

ASPETTI PECULIARI DELL'ABUSIVISMO URBANO ED EXTRAURBANO IN PUGLIA

Atti del Convegno Nazionale Insediamento abusivo urbano e territoriale (1995);

 

Il lavoro riferisce sul tema dell’abusivismo pugliese attraverso i casi di Andria e Bari.

 

 

 

 

ANDRIA: DOPO 35 ANNI UN PRG INADEGUATO

Urbanistica Informazioni, n.125/126, Settembre/Dicembre 1992; ISSN: 0392-5005

 

Nel saggio sono analizzati criticamente i principali aspetti del Prg recentemente adottato in Andria, evidenziandone carenze ed incongruenze, con particolare riferimento ai problemi della riqualificazione della città esistente.

   

 

 

 

ANDRIA. CAPITALE DELL'ABUSIVISMO IN PUGLIA

Urbanistica Informazioni, n.99, Maggio/Giugno 1988, ISSN: 0392-5005

 

Assumendo come riferimento il “caso” esemplare di Andria, il saggio analizza criticamente le modalità e lo stato d'attuazione in Puglia della legge n.47/1985 per la parte che riguarda il recupero urbanistico degli insediamenti edilizi abusivi.

 

Scarica PDF